St.Louis Gateway Arch

st-louis-116_wm

Questa pagina è dedicata al 90esimo compleanno di Chuck Berry, nato St.Louis. “Go Johnny, go!”

St.Louis sta a 950 miglia da New York.
…e a 1850 da Los Angeles.
Sta lì dal 1760 circa.
Se ne sono accorti però, solo 50 anni dopo.
Quando cioè all’Est non ci stavano più dentro e allora…comperarono dalla Francia la Louisiana (con un contratto che si chiamò “Louisiana Purchase” )!
Non quella odierna. Si chiamava Louisiana allora, un territorio immenso che stava ad Ovest del Mississippi e arrivava fino alle Montagne Rocciose. Era abitato dalle tribù dei nativi americani. Non esistevano strade, ferrovie, città.
Non esisteva cartografia. Un territorio sconosciuto non può essere sfruttato.
L’allora Presidente Thomas Jefferson, il terzo e forse uno dei più importanti e attivi Presidenti degli Stati Uniti, affidò al cosiddetto “Corps of Discovery” guidato da Meriwether Lewis e dal capitano William Clark, una spedizione che aveva il compito di esplorare e rendicontare la natura del territorio e magari cercare una via di trasposto sull’acqua verso l’Oceano Pacifico. Doveva farlo prima che lo facessero altri Europei e senza andare troppo a Sud , dove già c’erano gli Spagnoli. Il Corps of Discovery partì da St.Louis e in pratica risalì il fiume Missouri e probabilmente rappresentò il primo punto di contatto con molte tribù di nativi americani. Partirono armati fino ai denti, ma solo uno di loro morì. Di appendicite.
Erano in 33.

st-louis-166_wm

Oggi a St.louis c’è un National Memorial che ricorda il luogo da cui partì la spedizione.
Il simbolo di questo luogo è il Gateway Arch che è un monumento suggestivo, impattante  e, seppure progettato negli anni Trenta del secolo scorso, ancora avveniristico.

Abbiamo viaggiato da Louisville attraverso una campagna ricca e coltivata in modo intensivo e attento. louisville-134louisville-147louisville-156 Le fattorie sono ben tenute, i prati rasati di fresco, la ricchezza di acqua è evidente e abbondante.
Il primo impatto avviene da lontano, dall’Interstate  55, per noi che arriviamo dall’Indiana e abbiamo attraversato l’Illinois del Sud. Prima dei cartelli stradali che annunciano la città, lo vedi, isolato e fiero, smilzo e  solo, aulico.st-louis-4

Un po’ di numeri:
altezza 192 metri
base      192 metri
larghezza massima della base esterna  16 metri
larghezza minima alla cima della cuspide 5,2 metri
scalini (solo per la manutenzione) 1076
Un sistema di cabine che sale all’interno della struttura può portare fino a 500 persone in un’ora  in cima all’Arch dove ci sono 16 piccole finestre per parte (vedi foto sotto) che permettono di osservare da 190 metri di altezza il territorio sottostante.st-louis-132_wm
La struttura è composta da sezioni di piramide triangolare che si restringono salendo verso l’alto.
Tutte queste informazioni le trovate su qualsiasi testo di architettura e su Wikipedia.
Anche io ho cercato lì e molte cose mi hanno incuriosito.
Dal punto di vista strettamente architettonico e matematico la realizzazione di questo, che è considerato il monumento più alto degli Stati Uniti, altro non è che la trasposizione di un concetto geometrico che si chiama “CATENARIA“, un’equazione nota già a Galileo, Eulero e ai Bernoulli.st-louis-156_wm
Negli anni Trenta si inizia progettare uno spazio per celebrare l’Espansione verso l’Ovest che ha preso corpo proprio a St.Louis che è considerata la porta verso il resto del continente. Nel 1947 l’architetto Eero Saarinen**, presentando il progetto dell’ arco sulla riva occidentale del Mississippi, vince il concorso.
Nel 1963 ha inizio la costruzione del Gateway Arch, che viene terminata nel 1965.

**Eero Saarinen morì prematuramente nel 1961. Non vide la realizzazione del Gateway Arch

st-louis-165_wmst-louis-160_wmst-louis-157_wmst-louis-158_wmst-louis-159_wm

* * *

Fine Prima Parte

Advertisements

Un pensiero su “St.Louis Gateway Arch

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...