North American Photo-Book

st-louis-156_wm

Sono stato nel Nord America nel 2006, nel 2007 e ci sono tornato nel 2016.
Come turista, con la famiglia. Sempre integrando il ricordo con gli scatti della macchina fotografica.
Ho visitato e fotografato, nel tempo, diversi Paesi in Europa e nel Nord dell’Africa. Ho amato passeggiare scattando foto per le montagne del Piemonte e della Valle d’Aosta.
Fin dagli anni del liceo ho trascinato con me una borsa con la macchina fotografica, gli obiettivi, i filtri, un secondo corpo macchina e rullini. Spesso allestivo in bagno una camera oscura e sviluppavo le mie fotografie. Ho diffidato del digitale fino al 2004, quando ho acquistato una compatta ed ho iniziato a scoprirne le comode potenzialità.
In quell’anno morì mio padre che mi ha contagiato la passione della fotografia. Con metodo. Senza alcuna pressione. Semplicemente con l’entusiasmo di chi in ogni escursione aveva con sé la macchina fotografica, la sua prima Comet Bencini, e con determinazione contabilizzava ogni evento. Questo rigore contabile si è insinuato nel mio modo di immagazzinare il ricordo e la duttilità del digitale ne ha enfatizzato gli esiti e moltiplicato la disponibilità. Ne sono derivati migliaia di scatti, momenti privati che amo custodire negli hard disk della mia memoria.
Perché allora ho deciso di pubblicarne alcuni in un blog?
Per vanità innanzitutto, che “…è Il mio peccato preferito…“, come cita Al Pacino ne “L’avvocato del Diavolo“!!!
Per una pulsione più intrigante in seconda battuta.
L’idea di comunicare con le immagini forme di piacere e bellezza incontrate e accumulate.
Se il ricordo di queste rimane comunque privato, i luoghi sono, invece, pubblici e condividerli ne trasforma la lettura in confronto e contaminazione.
Unica, suprema via di conoscenza.
Nasce con questo spirito questa pagina dedicata al Nord America. Ne seguiranno molte altre. Ognuna monotematica, con pochi scatti e  ancor meno parole aggiunte. Solo per un’identificazione geografica e temporale. Al più un’aneddotica personale.

Stay Hard!!!

*La prima pagina è dedicata al  Gateway Arch di St.Louis
La seconda pagina è dedicata a Bellefonte – Pennsylsavia 

Annunci

Un pensiero su “North American Photo-Book

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...